OTAMA

Giugno… 1962… si costituisce OTAMA S.n.c. di Bertinetti Celestino & C. . Attività principale: costruzione e vendita macchine insaccatrici di farina per mulini (fino anno 1966).

Dal 1967 inizia vendita e assistenza trattori agricoli marca John Deere della serie Zero (300 – 500 – 700) e successivamente serie Dieci (310 – 510 – 710).

Nell’anno 1968 termina l’era degli importatori e si passa ai Concessionari diretti con zona esclusiva di vendita. La Società Otama opera in parte della provincia di Cuneo, commercializzando anche le mietitrebbiatrici Clayson della prima e seconda serie.

1970….Nella Società operano Bertinetti Celestino e Giuseppina. L’attività diventa esclusivamente trattori e mietitrebbe John Deere.

1980 – 1985… si amplia la zona di vendita a tutta la provincia di Cuneo, costituendo una seconda Società a Fossano e, inoltre, iniziavano la commercializzazione di rotopresse Krone, arrivando con la medesima a numeri importanti….circa 100 macchine all’anno.

1986… Anno di grandi variazioni nel settore concessionari  macchine agricole. La Società OTAMA passa alla concessione di trattori Landini.

1990… la Società, ora costituita, unicamente dalla famiglia Bertinetti, completa la gamma con le mietitrebbie New Holland e trattori Ford. In più iniziava l’era in cui ci fu un enorme sviluppo industriale nel Piemonte e, pertanto, la ditta OTAMA inizia a fare manutenzioni industriali nei maggiori stabilimenti piemontesi.

1992… Muore all’improvviso uno dei fondatori dell’azienda nonchè unico proprietario… “Bertinetti Celestino”. L’azienda prosegue con la commercializzazione di trattori Landini, arrivando a numeri di vendita di mezzi nuovi a dir poco eccezionali.

1994… Arriva il meritato riconoscimento della Landini, raggiunto grazie all’eccezionale incremento percentuale della quota di mercato.

1998… L’azienda decide di concentrarsi esclusivamente al settore industriale della manutenzione su impianti in diversi stabilimenti del Piemonte, arrivando ad una forza lavoro di 50 addetti circa.

2000… E’ l’anno in cui l’azienda si espande anche a livello strutturale costruendo un nuovo capannone di circa 1500 m, adibito alla riparazione di macchine agricole ed industriali.

2001… All’azienda, attaccata alle sue radici, viene offerto di entrare a far parte di un grande gruppo….Same – Deutz – Fahr, precisamente con il marco Lamborghini ed, assieme alle manutenzioni industriali, si comincia a vendere trattori Lamborghini.

2004… Dopo aver raggiunto importanti obiettivi con il marchio Lamborghini, alla nostra azienda veniva riproposto il marchio Landini e, dopo alcuni incontri, si raggiunse l’accordo per la concessione di vendita del marchio.

2008… Grande rinnovamento strutturale della ditta con la costruzione di una nuova area espositiva e di un’area adibita ad uffici di circa 500 m in più. All’interno dell’azienda entrava a far parte il Geom. Bertinetti Enrico che nutriva grandi ambizioni di sviluppo nell’azienda.

2010… Anno di grande evoluzione nel settore dell’agricoltura in cui ci iniziarono a costruire i primi impianti di biogas; per questo, noi come azienda, volendo restare al passo con i tempi, facemmo un primo grande passo….l’inizio della commercializzazione di un importante brand a livello mondiale nella costruzione di sollevatori telescopici…Dieci Srl

2011… Anno record nella vendita di sollevatori telescopici Dieci, raggiungendo circa le 70 unità; in più, nello stesso anno, entrava a far parte dell’azienda la Geom. Bertinetti Stefania che si occupò di perfezionare il reparto amministrativo.

2015… Intenti nel nostro obiettivo di radicale cambiamento nel seguire il settore agricolo che si trovava in piena evoluzione, noi come azienda, decidemmo di lasciare di nostra unica e spontanea volontà, il marchio Landini, rinunciando alla vendita di trattori di tale marchio.

2016… Dopo diverse proposte ricevute da grandi marchi di macchinari agricoli, decidiamo di continuare il nostro percorso di crescita con un grande gruppo a livello mondiale “Agco”, di cui fanno parte diversi brand, tra cui il marchio Valtra di cui ne siamo tutt’oggi concessionari.

2019… L’Azienda si espande aumentando la superficie di circa 800 mq, con una nuova costruzione di 300 mq adibiti all’area espositiva di trattori e sollevatori telescopici nuovi ed ampliando anche l’area esterna di circa 500 mq, arrivando ad una superficie complessiva di circa 3800 mq di azienda.